Hauptinhalt

DiDo - Developing Innovative Didactics for Workplace Training

Lo scopo del progetto DIDO è quello di offrire un nuovo ed innovativo contributo al campo della pedagogia della formazione professionale che non trova riscontro nell’attuale formazione iniziale degli insegnanti o nelle risorse disponibili per lo sviluppo professionale continuo del personale della formazione professionale. Essa risponde alla comunicazione “Un nuovo impulso per la cooperazione in materia di istruzione e formazione professionale”, in cui si afferma che il continuo sviluppo di abilità e competenze di insegnanti e formatori deve essere rivisto alla luce dei loro ruoli in evoluzione.

DIDO svilupperà e implementerà un modello didattico innovativo per un nuovo intervento di sviluppo professionale continuo per l’apprendimento sul posto di lavoro. Si adotterà un approccio ab initio per lo sviluppo di questa nuova risorsa CPD (CPD – Sviluppo Professionale Continuo) che aiuterà insegnanti, formatori, mentori e consulenti a rispondere alle esigenze dei lavoratori, dei lavoratori poco qualificati e dei lavoratori in occupazioni vulnerabili.

Come gli obiettivi e le aspettative per l’apprendimento sul luogo di lavoro sono sempre più inquadrati nell’ambito degli obiettivi dell’apprendimento permanente generali e delle politiche degli Stati membri, il modello didattico sviluppato da DIDO sarà rilevante e applicabile al di là del gruppo target iniziale e anzi in tutta l’economia, dove la crescita delle competenze della forza lavoro è un prerequisito per la competitività e l’inclusione. La qualità della disposizione attuale che riguarda l’apprendimento sul posto di lavoro è scarsa nella maggior parte delle situazioni e la mancanza di un’adeguata formazione iniziale o permanente per coloro che sono impegnati in corsi di formazione professionale è un grave ostacolo al miglioramento dei risultati di apprendimento.

Il progetto DIDO fornirà una preparazione pedagogica appropriata per coloro che forniscono l’apprendimento sul luogo di lavoro compresi formatori e supervisori di stagisti, supervisori e tutor degli apprendisti e professionisti delle risorse umane responsabili della formazione in azienda.

>> Al sito del progetto