Hauptinhalt

Attestato professionale federale di formatore / formatrice di adulti

L’Attestato professionale federale si rivolge agli specialisti della formazione degli adulti in azienda e negli istituti di formazione continua.

Pubblico di riferimento

Destinata a specialisti operanti in contesti formativi all’interno di istituzioni di formazione continua o in azienda che si occupano di formazione di base e continua.

Competenza operativa

Si acquisisce la capacità di concepire e sviluppare autonomamente eventi formativi per adulti nella propria disciplina.



Requisiti

Competenza nella propria disciplina. L’esperienza nell’accompagnamento degli adulti (discenti/studenti/colleghi) favorisce la riuscita del modulo formativo. È vivamente consigliato essere attivi nella pratica come formatori o orientatori al più tardi parallelamente alla frequenza al modulo.

Ottenimento

Per ottenere l’Attestato professionale federale di formatore/trice di adulti occorre essere in possesso dei 5 certificati modulari del sistema modulare FFA (Moduli FFA APF M1-M5) e avere esperienza pratica. Per l’ottenimento del titolo occorre far pervenire alla Federazione Svizzera per la formazione continua FSEA i 5 certificati di modulo e l’attestazione della pratica così che siano sottoposti alla verifica centrale. La verifica centrale, che sostituisce l’esame professionale finale, valuta i lavori di controllo delle competenze acquisite nei moduli.

Certificati modulari FFA da APF-M1 a APF-M5

Certificato FSEA formatori / formatrici di adultiIl modulo FFA APF M1 porta al Certificato FSEA formatori/trici di adulti. Il certificato è la prima qualifica per l’Attestato professionale federale di formatore/trice di adulti. Per ottenere il Certificato FSEA occorre seguire il modulo FFA APF-M1 e dimostrare di avere la pratica richiesta.
Controllo delle competenze acquisite: dimostrazione pratica documentata.
Descrittivo modulo APF-M1
Profilo delle competenze-risorse
Modulo FFA APF-M2Accompagnare processi di formazione in gruppo
36 ore nette di presenza al corso, almeno 4 giornate / al massimo 30 ore in blocco; 80 ore di apprendimento autogestito.
Controllo delle competenze acquisite: analisi scritta di un caso.
Descrittivo modulo APF-M2
Profilo delle competenze-risorse
Modulo FFA APF-M3Sostenere processi individuali di apprendimento
4 giornate (26 ore nette di presenza al corso); 55 ore di apprendimento autogestito.
Controllo delle competenze acquisite: produzione di una documentazione e valutazione scritta di un colloquio individuale che verte sul processo di apprendimento o su domande inerenti alle possibilità di formazione continua.
Descrittivo modulo APF-M3
Profilo delle competenze-risorse
Modulo FFA APF-M4Progettare offerte di formazione per adulti
6 giornate (29 ore nette di presenza al corso); 90 ore di apprendimento autogestito.
Controllo delle competenze acquisite: progetto di un'offerta di formazione presentato per iscritto.
Descrittivo modulo APF-M4
Profilo delle competenze-risorse
Modulo FFA APF-M5Progettare la formazione dal profilo didattico
6 giornate (39 ore nette di presenza); più minimo 1 ora di osservazione della pratica; 90 ore di apprendimento autogestito.
Controllo delle competenze acquisite: pianificazione, attuazione e riflessione su una sequenza di formazione.
Descrittivo modulo APF-M5
Profilo delle competenze-risorse

Nell’ambito dei moduli 4 e 5 bisogna seguire la Supervisione in gruppo (16 ore tempo netto di presenza, suddivise in almeno 5 sedute).
Foglio informativo Supervisione

Controllo della pratica

Per l’ottenimento dell’Attestato occorrono almeno 4 anni di pratica nell’ambito della formazione degli adulti e almeno 300 ore. Di queste al massimo un terzo può essere di formazione erogata ad una singola persona.
Controllo della pratica

Ottenimento dei certificati modulari

Per ottenere i certificati modulari ci sono due possibilità

  1. Seguire la formazione del modulo presso le istituzioni riconosciute
    Lista delle istituzioni
  2. Inoltrare una richiesta di Validazione delle competenze (VC)
    VC per i moduli 

Validità dei certificati modulari: i certificati dei moduli FFA APF M2-M5 sono validi 5 anni dalla data del loro rilascio per la richiesta dell’Attestato professionale federale. La data è fondamentale per l’inoltro del dossier d’ammissione alla FSEA. In caso di moduli scaduti (FFA APF M2-M5) è possibile fare una procedura di Validazione delle competenze agevolata VCa. Vi preghiamo di far avere al segretariato, in ogni caso e per prima cosa, il dossier di ammissione con le copie dei 5 certificati modulari.

Al contrario dei moduli FFA APF M2-M5, il Certificato FSEA formatori/trici di adulti è sempre valido.
Informazioni Certificato FSEA formatori/trici di adulti

Richiesta dell’Attestato professionale federale

I candidati in possesso di tutti e 5 i certificati modulari (moduli) e che possono comprovare l’esperienza pratica richiesta, possono fare richiesta dell’Attestato professionale federale presso la Federazione svizzera per la formazione continua FSEA.

Procedimento

La segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione (SEFRI) prevede, per gli esami professionali, uno svolgimento della verifica finale centrale in 2 tappe:

Dossier di ammissionePer la richiesta dell’Attestato professionale federale occorre per prima cosa allestire un “dossier di ammissione”. Sul formulario d’iscrizione sono elencati tutti i documenti da inoltrare. Vi preghiamo di inviare il dossier d'ammissione solo quando siete in possesso di tutti i certificati di modulo e degli altri documenti richiesti. A ricevimento della documentazione, vi sarà inviata una conferma scritta.
Formulario per la richiesta
Dossier di qualificazioneLa seconda tappa consiste nell’allestimento di un Dossier di qualificazione individuale. Dopo la decisione d’ammissione da parte della CGQ riceverà una lista con l’indicazione della documentazione che deve presentare per ogni modulo. Il dossier di qualificazione deve essere inoltrato per la verifica entro 12 mesi dalla decisione d’ammissione. Dopo la scadenza di questo termine l’ammissione non è più valevole.

Contenuto del dossier di qualificazione: per ogni modulo FFA APF M2-M5, emessi dopo il 2015*, deve essere inoltrata la documentazione per il controllo delle competenze incluse le valutazioni scritte dalla formatrice o dal formatore di modulo.

* eccezione: i certificati di modulo ottenuti attraverso la Validazione delle competenze VC.

Esame professionale federale di formatrice/formatore: è l’unico esame professionale federale in svizzera per il quale i candidati, alla richiesta dell’Attestato, non devono sostenere un esame scritto. Al posto di un esame professionale si tiene una Verifica centrale dei controlli delle competenze acquisite nei moduli. Il dossier di qualificazione è composto dai controlli delle competenze e dalle relative valutazioni effettuate da parte dei formatori dei moduli. Nel corso della Verifica centrale il dossier di qualificazione è valutato da esperti professionisti assunti dalla FSEA.

Valutazione

La decisione d’ammissione spetta alla CGQ. Le sedute della CGQ, alla presenza di un rappresentante del SEFRI, si svolgono almeno tre volte l’anno. Le prossime date sono indicate nell’agenda a destra.
Informazioni CGQ

La CGQ decide se la verifica finale centrale è superata o non superata sulla base della comunicazione del/della responsabile dell’esame e sulla base della seconda valutazione svolta dagli esperti. L’Attestato professionale federale è rilasciato dalla SEFRI su mandato della CGQ, di regola nei tre mesi seguenti la seduta della CGQ.

Costi

Con la notifica di ricezione del dossier di ammissione riceverà una fattura con la tassa di ammissione che deve essere saldata entro la data della riunione della CGQ. Le sedute della CGQ, alla presenza di un rappresentante del SEFRI, si svolgono almeno tre volte l’anno. Le prossime date sono indicate nell’agenda a destra.

Con la conferma di ammissione riceverà una seconda fattura con la tassa per la Verifica centrale come pure per la registrazione dell’Attestato professionale federale da parte della SEFRI. Il dossier di qualificazione sarà valutato dagli esperti solo dopo aver saldato la fattura.