Hauptinhalt

ENTRADA

Integrazione dei migranti attraverso le challenge-based Learning

Breve descrizione

Nella seconda metà del XX secolo, il flusso dei migranti è diventato un aspetto “normale” in Europa. Negli ultimi uno o due anni, l'attenzione si è concentrata in particolare su come fermare l'immigrazione. Meno attenzione è stata prestata all’efficacia delle misure di integrazione esistenti e al come l'integrazione può essere migliorata. In tempi in cui mancano lavoratori qualificati e in cui c’è un forte invecchiamento della popolazione, l'immigrazione è essenziale per mantenere l'economia e la società europea. Tuttavia, è diventato chiaro che l'integrazione civica, sociale ed economica dei migranti rappresenta una grande sfida per i paesi europei che non è stata ancora affrontata con successo. Occorre pertanto che ci sia innovazione nella promozione dell’integrazione dei migranti.

In questo contesto, il progetto ENTRADA mira a migliorare e accelerare il processo di integrazione dei migranti utilizzando risorse innovative metodologico-didattiche digitali. Metodologicamente, il progetto è orientato all'apprendimento attraverso sfide (challenge-based learning), che si realizza in forma digitalizzata attraverso l'utilizzo di webquest, che hanno lo scopo di suscitare curiosità sull'apprendimento e che possono svolgersi in modo indipendente e autonomo. In termini di contenuti, la piattaforma di apprendimento online si concentra su temi centrali per l'integrazione, come le competenze linguistiche, le conoscenze civiche, l'occupabilità e la partecipazione sociale.

Obiettivi

Il progetto mira ad attivare e utilizzare il potenziale di apprendimento delle comunità di migranti attraverso una piattaforma online. A tale scopo saranno sviluppate e rese disponibili risorse di apprendimento digitali su misura. L'uso di webquest sviluppati col principio dell'apprendimento basato sulle sfide fornisce il quadro perfetto per sviluppare risorse di apprendimento innovative e facilmente accessibili ai migranti. In concreto, saranno realizzati i seguenti obiettivi:

  • Sviluppo di webquest online come risorse per l’integrazione: saranno sviluppati 36 webquest in tre aree tematiche (società civile, questioni sociali ed economiche). I webquest hanno diversi livelli di difficoltà di modo che i migranti, indipendentemente dal loro background formativo, possano acquisire e approfondire le competenze civiche, sociali ed economiche e come pure le competenze di base.
  • Sviluppo di un concetto di formazione continua per formatori di adulti e assistenti sociali che lavorano con migranti: la formazione metterà l’accento sull’utilizzo dei webquest online realizzati come risorsa di integrazione e sulla cooperazione con i migranti sostenendoli di conseguenza nell'acquisizione di competenze.
  • Sviluppo di una piattaforma di apprendimento online: concepita come unica interfaccia. La piattaforma di apprendimento online è facilmente accessibile e comprende un'ampia gamma di materiali innovativi per i corsi online. Gli studenti avranno un portfolio di competenze come prova dei loro risultati di apprendimento. La piattaforma è stata progettata in modalità “responsive” e quindi funziona altrettanto bene su laptop, tablet o smartphone. 

Risultati

  • 36 Webquest online come risorse per l’integrazione
  • Piattaforma online
  • Programma di formazione continua e manuale per formatori di adulti e assistenti sociali che operano con migranti
  • Policy paper con raccomandazioni