Hauptinhalt

Notizie dai progetti

Rafforzare le sinergie con progetti di mobilità

La FSEA sostiene gli enti formazione continua nella pianificazione e nell'attuazione di progetti di mobilità. Il 18 ottobre, nel contesto di un laboratorio di idee, forniremo informazioni dettagliate sul progetto insieme a Movetia. La collaboratrice scientifica responsabile presso la FSEA ha già parlato in anticipo con la Fondazione SILVIVA, che ha realizzato un progetto di scambio in Svizzera a maggio.


Progetti di mobilità per il rafforzamento delle competenze climatiche

La formazione continua svolge un ruolo centrale in un'economia e in una società che puntano alla riduzione delle proprie emissioni di CO2. Per potersi comportare in modo climaticamente consapevole, gli adulti devono infatti costantemente ampliare le loro competenze. A questo scopo, la FSEA sostiene gli enti di formazione con un progetto di mobilità volto a pensare nuovi approcci alla formazione continua in un contesto di scambio reciproco con...


ACT IT OUT Promozione della partecipazione sociale e dell'inclusione dei gruppi svantaggiati

ACT IT OUT è un progetto transnazionale che mira a promuovere la partecipazione sociale e l’inclusione dei gruppi svantaggiati attraverso la realizzazione di risorse di apprendimento e formazioni specifiche.


Aumenta l'importanza delle microcredenziali

Quest'estate, il Consiglio dell'UE ha adottato la raccomandazione su un approccio europeo alle microcredenziali per l'apprendimento permanente e l'occupabilità. In questo modo, esso intende creare fiducia in questa forma di certificati e stimolare l'apprendimento permanente a livello europeo. La FSEA sta valutando in che misura tale concetto sia implementabile nel settore della formazione continua in Svizzera.


Invito all’autoriflessione sulla trasformazione digitale

Con il progetto «Trasformazione digitale per le organizzazioni di formazione continua» la FSEA vuole supportare gli enti di piccole e medie dimensioni nella trasformazione digitale. Un primo risultato del progetto è uno strumento che vuole aiutare l’autoriflessione sulla trasformazione digitale all’interno delle organizzazioni. Inoltre, un gruppo di scambio sulle buone pratiche offre alle istituzioni interessate la possibilità di confrontare le...


Bridging Barriers: sviluppo delle competenze dei formatori impegnati nell'area delle competenze di base

Nell'ambito del progetto dell'UE Bridging Barriers – volto a realizzare un formato innovativo per lo sviluppo delle competenze e per la professionalizzazione dei formatori impegnati nell'ambito delle competenze di base – è stato testato un corso pilota in Svizzera. Ne è chiaramente emerso quanto siano elevate le richieste rivolte ai formatori in merito allo sviluppo e all'implementazione di offerte di apprendimento orientate ai partecipanti.


«DigComp 2.2»: aggiornamenti al quadro di riferimento europeo per le competenze digitali

Con «DigComp 2.2», a fine marzo, la Commissione europea ha aggiornato il quadro di riferimento per le competenze digitali, aggiungendovi intelligenza artificiale e conoscenze e competenze relative ai dati. Oltre a ciò, è previsto il sostegno allo sviluppo di risorse di apprendimento AI per la formazione generale e professionale.


ENTRADA: promozione dell'integrazione attraverso il challenge-based learning

La FSEA, insieme a cinque partner europei, conclude a fine novembre il progetto ENTRADA, nel cui quadro sono state sviluppate risorse di apprendimento online per promuovere in modo innovativo l'integrazione dei migranti; è stato altresì creato un programma di formazione continua per l'impiego di queste risorse rivolto ai professionisti del settore.