Hauptinhalt

VAL.oR

Tacit knowledge emerging for a sustainable valorisation of the cultural heritage in rural and peripheral communities

Breve descrizione

In molte zone rurali i festival o gli eventi culturali sono concepiti, organizzati e gestiti da gruppi di volontari locali che solitamente sono persone tra i 50 e i 70 anni e che non hanno ricevuto una formazione specifica. Questo non significa che non siano qualificati. Al contrario, queste persone dimostrano un elevato livello di competenza come ad esempio di budgeting, raccolta fondi, consulenza legale e tecnica, pubbliche relazioni, gestione del personale e dei volontari, location, salute e sicurezza. La maggior parte di queste competenze sono state sviluppate nel corso degli anni, in contesti non formali e informali.

Il progetto nasce dalle seguenti motivazioni: le competenze evidenziate non sono adeguatamente riconosciute e accreditate e a causa di questo molti dei volontari non le considerano di grande valore e dunque non pensano a loro trasferimento alle giovani generazioni di organizzatori di eventi; manca un programma di formazione adeguato che tratti le competenze specifiche richieste; quanto più i volontari invecchiano quanto più aumenta la possibilità che le loro conoscenze ed esperienze vadano perdute; i festival ed eventi locali sono sempre più considerati come un importante punto di riferimento sociale, culturale ed economico nel calendario annuale.

Gli obiettivi del progetto

  • sostenere il personale impegnato nella formazione degli adulti per sviluppare e attuare un processo per convalidare l'apprendimento non formale e informale;
  • assicurare la continua sostenibilità dei festival e degli eventi culturali gestiti localmente nelle comunità rurali, che offrono opportunità educative per tutti e sono motori economici chiave per queste aree;
  • sostenere la generazione di nuove idee in ambito culturale.

Risultati

  • Creazione di un rapporto (sintesi) di ricerca sulla validazione delle competenze nell’ambito dell’organizzazione di festival culturali
  • Realizzazione di un programma formativo sulla gestione degli eventi culturali
  • Realizzazione di una guida per la validazione degli apprendimenti
  • Realizzazione di un programma di mentoring per i volontari
  • Realizzazione di una piattaforma online per l’apprendimento.