Hauptinhalt

Informazioni sulla crisi dettata dal nuovo coronavirus

FAQ aggiornate: effetti del Coronavirus sulla formazione continua

Le domande frequenti e le risposte (FAQ) sugli effetti del coronavirus sugli istituti svizzeri di formazione continua e sui formatori, sulle formatrici freelance.

La FSEA riporta le domande più frequenti sulla formazione continua e chiarisce con le autorità federali competenti le questioni aperte relative all'interpretazione dell’ordinanza Covid.


Coronavirus: certificato obbligatorio per corsi con più di 30 partecipanti

L'8 settembre 2021, il Consiglio federale ha informato sull’estensione dell'obbligo di certificato. Dal 13 settembre 2021, per gli eventi al chiuso sarà obbligatorio il certificato. Questo vale anche per gli eventi di formazione di continua. Tuttavia, i corsi con gruppi "a composizione stabile" fino a 30 persone note all’ente di formazione sono esenti dall'obbligo del certificato. Qui, come finora, si applica la restrizione di capacità di due...


Coronavirus: non è previsto il certificato Covid per la formazione continua

Il 25 agosto 2021, il Consiglio federale ha posto in consultazione l'estensione dell'obbligo del certificato Covid. Come si evince dai documenti in consultazione inviati ai cantoni, l'obbligo del certificato non deve essere esteso alla formazione continua.


Monitoraggio settoriale FSEA 2021: Tendenze della formazione continua dopo la pandemia di Covid

La Federazione svizzera per la formazione continua (FSEA) ad Agosto 2021 ha pubblicato il primo monitoraggio settoriale FSEA. I risultati si basano su un sondaggio svolto nella primavera del 2021 presso gli enti di formazione. L'attenzione si è concentrata sull'impatto della pandemia di coronavirus sul mercato svizzero della formazione continua.


Coronavirus: restano in vigore le misure attuali

Il Consiglio federale ha deciso oggi di non adattare le attuali misure prima dell’inizio di settembre. L'obbligo di indossare la mascherina e di mantenere la distanza continuerà quindi ad applicarsi nella formazione continua. Tuttavia, non ci si aspetta un ulteriore divieto di erogazione dei corsi in presenza.


Cifre dell'UST sul calo della partecipazione alla formazione continua

L'Ufficio federale di statistica UST ha pubblicato il 28 giugno 2021 le cifre sulla partecipazione alla formazione continua durante la pandemia di Covid 19. Il tasso di partecipazione è sceso di quasi cinque punti percentuali nel 2020 rispetto all'anno precedente. I settori dell'ospitalità, della sanità e dei servizi sociali hanno registrato i maggiori cali.


La FSEA chiede l'abolizione dell’obbligo della mascherina nella formazione continua nella prossima fase di apertura

In seguito alla decisione del Consiglio Federale di abolire l’obbligo di portare le mascherine sul posto di lavoro e nei centri fitness dal 26 giugno 2021, questa imposizione non può più essere giustificata nella formazione continua. La FSEA chiede al Consiglio federale di garantire la parità di trattamento della formazione continua nella prossima fase di apertura.


Coronavirus: decade la regola della capienza per l’insegnamento in presenza

Il 23 giugno 2021, il Consiglio federale ha deciso maggiori allentamenti rispetto a quanti posti in consultazione. Dal 26 giugno, nella formazione continua, la restrizione sul numero di persone che possono partecipare ai corsi in presenza cesserà di essere applicata. Permane, tuttavia, l'obbligo di indossare le mascherine e l'obbligo di mantenere la distanza.