Hauptinhalt

Informazioni sulla crisi dettata dal nuovo coronavirus

Coronavirus: la FSEA chiede aiuti immediati per il settore della formazione continua

Il Consiglio federale ha infatti deciso misure di ampia portata per attenuare le conseguenze economiche della crisi dettata dal Coronavirus. Tuttavia, per molti enti di formazione continua e liberi professionisti del settore, queste non saranno sufficienti a garantire la loro esistenza. La FSEA si rivolge quindi alla Confederazione con richieste concrete.


Aggiornamento Coronavirus: effetti sul sistema FFA

La diffusione del virus COVID-19 ha effetti concreti anche sulla formazione continua, interessando anche il sistema FFA.


FAQ: effetti del Coronavirus sulla formazione continua

Le domande frequenti e le risposte (FAQ) sugli effetti del coronavirus sugli istituti svizzeri di formazione continua e sui formatori/formatrici freelance.


Crisi nuovo coronavirus: prestiti fino a CHF 500'000 senza commissioni e interessi

Mercoledì 25 marzo il Consiglio federale ha fornito ulteriori informazioni sulle misure adottate per attenuare le conseguenze economiche della crisi dettata dal Coronavirus. Ad esempio, è possibile ottenere prestiti fino a CHF 500'000.- al tasso d'interesse dello 0% e senza spese.


Coronavirus: possibilità grazie alle lezioni online

Attualmente le lezioni in presenza sono vietate in Svizzera indipendentemente dalla grandezza del gruppo di partecipanti. Lo spostamento di workshop, coaching e corsi su online rappresenta un'opportunità per la formazione continua.


Coronavirus: ulteriori misure drastiche per gli enti di formazione

Con la proclamazione di "situazione straordinaria", anche gli istituti di formazione continua devono limitare ulteriormente le loro attività. Anche i piccoli gruppi non possono più frequentare le lezioni.


Coronavirus: vietate le lezioni in presenza per gli enti di formazione continua

Venerdì il Consiglio federale ha vietato le lezioni in presenza di scuole, università e altri istituti di formazione fino al 4 aprile. Ciò vale anche per gli istituti di formazione continua pubblici e privati. La FSEA interverrà presso la Confederazione in merito alle conseguenze economiche.


Coronavirus: vietate le lezioni in presenza per gli enti di formazione continua

Venerdì il Consiglio federale ha vietato le lezioni in presenza di scuole, università e altri istituti di formazione fino al 4 aprile. Ciò vale anche per gli istituti di formazione continua pubblici e privati. La FSEA interverrà presso la Confederazione in merito alle conseguenze economiche.