Hauptinhalt

Informazioni sulla crisi dettata dal nuovo coronavirus

350'000 CHF di prestiti d’emergenza per gli studenti

La Fondazione EDUCA SWISS mette a disposizione 350'000 franchi per le persone in formazione e formazione continua. Il denaro è destinato a prestiti per studenti che non possono effettuare o continuare la formazione a causa della crisi dettata dal Coronavirus.


A partire dall’11 maggio sarà possibile svolgere attività di formazione continua con al massimo 5 persone

Il Consiglio federale sta ulteriormente allentando le misure contro il Coronavirus nell'ambito della formazione. Negli enti di formazione continua, a partire da lunedì 11 maggio sarà nuovamente possibile erogare corsi in presenza con un massimo di cinque persone. All'inizio della prossima settimana la FSEA pubblicherà un piano di protezione generale.


Aggiornamento: disposizioni speciali per gli enti riconosciuti FFA

Il Coronavirus ha delle ripercussioni anche sugli enti riconosciti dal sistema FFA. La CGQ, in collaborazione con il segretariato FFA, ha emanato delle disposizioni speciali che sono state aggiornate il 24 aprile. L’attualizzazione riguarda in particolare la formazione in presenza e l’apprendimento supportato da modalità digitali.


Prospettive per le lezioni in presenza a partire dall’8 giugno

A partire dall'8 giugno dovrebbe essere possibile per gli istituti di formazione continua offrire nuovamente corsi in presenza. A tal fine, la FSEA sta sviluppando un piano di protezione, tenendo altresì fede alle sue richieste per mitigare gli effetti della crisi derivante dal nuovo Coronavirus sulla formazione continua.


Il Consiglio federale vuole evitare fallimenti legati al Coronavirus

Da un lato, il Consiglio federale proroga le misure contro il Coronavirus fino al 26 aprile. D’altro lato, la sospensione del recupero crediti termina il 19 aprile. La riscossione dei crediti legati alla crisi del Coronavirus dovrebbe tuttavia essere evitata.


Coronavirus: la FSEA chiede aiuti immediati per il settore della formazione continua

Il Consiglio federale ha infatti deciso misure di ampia portata per attenuare le conseguenze economiche della crisi dettata dal Coronavirus. Tuttavia, per molti enti di formazione continua e liberi professionisti del settore, queste non saranno sufficienti a garantire la loro esistenza. La FSEA si rivolge quindi alla Confederazione con richieste concrete.


Aggiornamento Coronavirus: effetti sul sistema FFA

La diffusione del virus COVID-19 ha effetti concreti anche sulla formazione continua, interessando anche il sistema FFA.


Crisi nuovo coronavirus: prestiti fino a CHF 500'000 senza commissioni e interessi

Mercoledì 25 marzo il Consiglio federale ha fornito ulteriori informazioni sulle misure adottate per attenuare le conseguenze economiche della crisi dettata dal Coronavirus. Ad esempio, è possibile ottenere prestiti fino a CHF 500'000.- al tasso d'interesse dello 0% e senza spese.