Hauptinhalt

Dalla redazione FSEA

Formazione continua: aspettative cautamente positive per lo sviluppo del settore

Gli enti di formazione continua svizzeri valutano lo sviluppo del proprio settore in modo cautamente positivo. I risultati del monitoraggio settoriale condotto dalla FSEA indicano infatti una lenta ripresa del settore dopo due anni di pandemia.


La SEFRI ha una nuova unità "Formazione continua"

Dal primo settembre 2022, la Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione (SEFRI) avrà una nuova unità "Formazione continua". La responsabilità dell’unità è stata affidata a Sabine Scheiben e sarà annessa alla Divisione Formazione professionale e continua diretta da Rémy Hübschi, direttore supplente della SEFRI.


Studio austriaco del 2022 sulla formazione continua: molte aziende aumentano il proprio budget

Nello studio condotto quest'anno sulla formazione continua in Austria, la Piattaforma per la formazione degli adulti orientata al lavoro (Plattform für berufsbezogene Erwachsenenbildung, PBEB) ha rilevato un generale aumento dell'importanza attribuita alla formazione continua nelle aziende. Circa 400 responsabili delle risorse umane di imprese afferenti a diversi settori sono stati intervistati sui temi della formazione continua, delle...


Losanna è la prima "Learning city" svizzera

Lo scorso 2 settembre, l'UNESCO ha incluso 77 nuove città, facenti parte di 44 diversi paesi, nella sua rete globale di "città che apprendono". Fra queste c'è Losanna, la prima a ottenere questo riconoscimento in Svizzera.


Primo rapporto sulle competenze di base: sono i criteri stabiliti dai committenti a determinare la forma delle offerte

Come ha evidenziato il primo rapporto realizzato dalla FSEA sul settore delle competenze di base, le corrispondenti offerte formative risultano particolarmente frammentate a causa di strutture di finanziamento eterogenee e fra loro scollegate. Un coordinamento fra gli enti finanziatori potrebbe costituire un importante cambio di paradigma, e ciò sarebbe auspicabile sia al fine di attirare un pubblico più ampio sia di sviluppare le stesse offerte.


Progetti di mobilità per il rafforzamento delle competenze climatiche

La formazione continua svolge un ruolo centrale in un'economia e in una società che puntano alla riduzione delle proprie emissioni di CO2. Per potersi comportare in modo climaticamente consapevole, gli adulti devono infatti costantemente ampliare le loro competenze. A questo scopo, la FSEA sostiene gli enti di formazione con un progetto di mobilità volto a pensare nuovi approcci alla formazione continua in un contesto di scambio reciproco con...


ACT IT OUT Promozione della partecipazione sociale e dell'inclusione dei gruppi svantaggiati

ACT IT OUT è un progetto transnazionale che mira a promuovere la partecipazione sociale e l’inclusione dei gruppi svantaggiati attraverso la realizzazione di risorse di apprendimento e formazioni specifiche.


Aumenta l'importanza delle microcredenziali

Quest'estate, il Consiglio dell'UE ha adottato la raccomandazione su un approccio europeo alle microcredenziali per l'apprendimento permanente e l'occupabilità. In questo modo, esso intende creare fiducia in questa forma di certificati e stimolare l'apprendimento permanente a livello europeo. La FSEA sta valutando in che misura tale concetto sia implementabile nel settore della formazione continua in Svizzera.


Newsletter FSEA

Informazioni sulla formazione continua, 11 volte all’anno:

si abboni alla newsletter

Community FSEA

Social Media

Siamo presenti su LinkedInTwitter e YouTube. Diventi parte della community FSEA! Saremmo lieti di avere i vostri commenti, idee, like e suggerimenti.

Sezione settoriale

Competenze settoriali

Ha domande specifiche sulla formazione continua? Fa ricerca su un tema specifico o cerca una persona competente da intervistare, un referente o un partner di progetto? Vi aiutiamo volentieri, ci contatti.

Pubblicazioni

La FSEA pubblica libri dedicati a tematiche specifiche della formazione continua, studi e strumenti pratici: pubblicazioni.