Hauptinhalt

Coronavirus: disposizioni attuali per la formazione continua

  • 13.08.2020

Dopo la pausa estiva, il 12 agosto, il Consiglio federale ha fornito informazioni sulle misure contro la pandemia di coronavirus. Per la formazione continua non sono stati decisi cambiamenti, tuttavia i Cantoni hanno il diritto di decidere le proprie misure.

Il Consiglio federale ha deciso di autorizzare nuovamente le manifestazioni con più di 1000 persone a partire da ottobre, nel rispetto delle norme igieniche accresciute. Questo cambiamento non è incide sulla formazione continua, poiché eventi di queste dimensioni sono molto rari. L’ordinanza federale del 19 giugno sulle misure nella situazione particolare di lotta contro l'epidemia di Covid-19 continua quindi ad applicarsi alla formazione continua. Il piano di protezione FSEA è stato elaborato su questa base.

Il piano di protezione raccomanda una distanza di 1,5 metri tra i partecipanti agli eventi di formazione continua. Se ciò non fosse possibile, si dovrebbe considerare l'uso di pannelli divisori o delle mascherine igieniche. Se anche questo non fosse possibile o non avesse senso per il tipo di formazione erogata, l’evento formativo può avere comunque luogo a patto che vengano raccolti dati dei partecipanti attraverso le liste di presenza. Qualora un partecipante dovesse risultare positivo al coronavirus l'intero gruppo deve essere messo in quarantena.

Va inoltre osservato che i Cantoni hanno il diritto di adottare misure proprie, che possono anche influire sulla formazione continua. Si consiglia pertanto di fare riferimento alle informazioni fornite dalle autorità cantonali competenti in materia di formazione.

Le disposizioni cantonali emanate per altri settori formativi, come ad esempio il secondario II si applicano alla formazione continua solo se il rispettivo cantone menziona esplicitamente la formazione continua.