Hauptinhalt

Coronavirus: la distanza sociale minima raccomandata ridotta a 1,5 metri

  • 19.06.2020

Il Consiglio federale ha allentato le misure di lotta al Coronavirus. A partire da lunedì 22 giugno la distanza sociale minima da mantenere è portata a 1,5 metri. Nella formazione continua la distanza sociale può essere ulteriormente ridotta a condizione che i dati di contatto dei partecipanti siano registrati.

Come annunciato venerdì 19.06 dal Consiglio federale, in considerazione del basso numero di contagi degli ultimi giorni, la distanza minima da mantenere tra due persone è ridotta da 2 metri a 1,5 metri.  

Come per la regola dei 2 metri, la nuova disposizione sulla distanza minima può essere allentata nel caso di utilizzo di pannelli divisori o mascherine igieniche di protezione.  

Se queste misure di protezione non possono essere attuate, le organizzazioni di formazione continua devono registrare i dati di contatto delle persone partecipanti. Ciò garantisce la tracciabilità delle persone (Contact Tracing) nel caso si verificasse un caso positivo.  

La FSEA ha adattato il piano di protezione generale per la formazione continua in base alle nuove direttive federali. Il piano può essere utilizzato dagli istituti di formazione continua come base per creare il proprio. L’esistenza di un piano di protezione rimane un prerequisito obbligatorio per organizzare delle formazioni in aula.    

Comunicato stampa del Consiglio federale

 

Aggiornamento: Piano di protezione FSEA

Piano di protezione generale, versione dell’22.06.2020

Ordinanza sui provvedimenti per combattere l’epidemia di COVID-19 nella situazione particolare del 19 giugno 2020