Hauptinhalt

Coronavirus: poche modifiche per la formazione continua

  • 26.05.2021

Il 26 maggio 2021, il Consiglio federale ha deciso di allentare ulteriormente le misure di prevenzione al diffondersi del coronavirus. Gli allentamenti riguardano anche la formazione continua: il limite di capienza per gli eventi in presenza sarà aumentato da un terzo alla metà della capacità del locale. A condizione è che sia disponibile una strategia di test e che il Cantone l’abbia approvata, gli enti di formazione continua avranno anche la possibilità di tenere eventi in presenza senza limitare il numero di persone presenti.

Il primo allentamento annunciato è quello che ci si aspettava: dal 31 maggio, i locali potranno essere occupati per la metà della loro capienza, invece dell'attuale terzo.

È una buona notizia che, come le università, anche gli enti di formazione continua abbiano la possibilità di tenere eventi in presenza con più di 50 persone e senza un limite di capienza. Per questo, però, devono avere una strategia di test e che il Cantone l’abbia approvata. Questo è un sollievo per gli enti di formazione continua che lavorano regolarmente con grandi gruppi di persone.

Il vero allentamento consisterebbe nell’abolizione della regola del distanziamento

La FSEA sostiene i prossimi passi previsti della strategia di allentamento delle misure di contenimento del coronavirus. Tuttavia, le misure adottate oggi cambieranno poco nella pratica della formazione continua. Perché la mascherina e la regola del distanziamento si applicano ancora.

Affinché l'insegnamento in presenza si svolga di nuovo "normalmente", la regola del distanziamento deve essere allentata. La FSEA si aspetta che la Confederazione adotti questa misura nella prossima prossima fase di apertura.

Comunicato stampa del Consiglio federale del 26 maggio 2021