Hauptinhalt

Coronavirus: regola della capienza modificata, pochi cambiamenti per la formazione continua

  • 12.05.2021

Il 12 maggio, il Consiglio federale ha annunciato gli allentamenti che intende introdurre dalla fine di maggio. Come parte della sua consultazione, propone di aumentare il limite di capienza per gli eventi in presenza nella formazione continua da un terzo alla metà della capienza dei locali. Si dovrà continuare a portare mascherina e rispettare il distanziamento.

La formazione continua non è esplicitamente menzionata nel comunicato stampa del Consiglio federale. Tuttavia, dai documenti pubblicati risulta che il Consiglio federale vuole aumentare il limite di capienza per gli eventi in presenza nella formazione continua da un terzo alla metà della capienza dei locali. Poiché l'attuale requisito per il quale occorre mantenere una distanza di 1,5 metri deve continuare ad essere applicato, l’allentamento proposto farà poca differenza per la formazione continua.

Secondo la proposta di modifica all’ordinanza, l'eventuale eliminazione della restrizione a un massimo di 50 persone per gli eventi in presenza si applica esclusivamente alle università che sono soggette alla Legge federale sulla promozione e sul coordinamento del settore universitario svizzero (LPSU).

Prolungamento della perdita di guadagno

Sempre mercoledì, il Consiglio federale ha adottato un altro messaggio sulle modifiche alla legge Covid 19. Propone al parlamento che la base per la compensazione della perdita di guadagno sia estesa fino alla fine del 2021. La FSEA accoglie con favore questo approccio, soprattutto perché coloro che hanno un lavoro retribuito nella formazione continua continuano ad essere colpiti dalle restrizioni.


Comunicato stampa del Consiglio federale del 12.5.2021

Comunicazione indennità di perdita di guadagno e lo sport

Ordinanza COVID-19 situazione particolare (Stato 13 maggio 2021)