Hauptinhalt

Coronavirus: restano in vigore le misure attuali

  • 11.08.2021

Il Consiglio federale ha deciso oggi di non adattare le attuali misure prima dell’inizio di settembre. L'obbligo di indossare la mascherina e di mantenere la distanza continuerà quindi ad applicarsi nella formazione continua. Tuttavia, non ci si aspetta un ulteriore divieto di erogazione dei corsi in presenza.

A causa della situazione epidemiologica incerta, il Consiglio federale ha deciso di mantenere le attuali misure. Come afferma nel suo comunicato stampa, "d’ora in poi la priorità è la protezione delle strutture ospedaliere, non più la protezione della popolazione non vaccinata".

 

Misure per la formazione continua

Come prima, le mascherine devono essere indossate e le regole relative al distanziamento devono essere osservate negli eventi in presenza. Le eccezioni al requisito della mascherina sono previste per i docenti se ostacola notevolmente l’assistenza o l’insegnamento.

Agli eventi di formazione continua a cui sono ammesse solo persone con certificati Covid, i requisiti di mascherina e distanza non si applicano.

 

Valutazione della situazione al 1° settembre

Queste regole non cambieranno fino a inizio settembre. Nel suo comunicato stampa, il Consiglio federale chiarisce anche che non prevede di inasprire le misure anche se il numero di infezioni aumenta, finché il sistema sanitario non sarà sovraccaricato. Il Consiglio federale afferma che: un insieme rigido di misure non sarebbe proporzionato in questa fase della pandemia. Al momento dunque, non ci si aspetta un ulteriore divieto di partecipazione ai corsi di formazione continua in presenza. La FSEA accoglie con favore questa decisione, in quanto permette al settore di pianificare i passi futuri. Comunicato stampa del Consiglio federale 11.08.2021

FAQ Coronavirus e formazione continua