Hauptinhalt

«DigComp 2.2»: aggiornamenti al quadro di riferimento europeo per le competenze digitali

  • 14.04.2022

Con «DigComp 2.2», a fine marzo, la Commissione europea ha aggiornato il quadro di riferimento per le competenze digitali, aggiungendovi intelligenza artificiale e conoscenze e competenze relative ai dati. Oltre a ciò, è previsto il sostegno allo sviluppo di risorse di apprendimento AI per la formazione generale e professionale.

Con questo aggiornamento, la Commissione europea assicura la rilevanza di DigComp per l'apprendimento, il lavoro e la strategia nonché per la partecipazione sociale e la definizione delle politiche nell'UE. Il quadro per le competenze digitali, riconosciuto a livello europeo, continuerà a servire come base per l'elaborazione delle politiche, lo sviluppo di piani formativi e la valutazione delle competenze digitali - sia nel settore della formazione sia sul mercato del lavoro.

Competenze digitali per il 21° secolo

«DigComp 2.2» gioca un ruolo centrale nella promozione delle competenze digitali della popolazione. L'80% degli abitanti dell'UE dovrebbe disporre di competenze digitali di base entro il 2030.

La versione aggiornata contiene oltre 250 esempi per aiutare a usare le tecnologie digitali in modo consapevole, critico e sicuro. Prende altresì in considerazione tecnologie emergenti come intelligenza artificiale (AI), internet delle cose e datificazione. Oltre a ciò, affronta nuovi fenomeni che hanno ampliato e incrementato le competenze digitali richieste alla popolazione - quali il lavoro da casa.

Competenza informativa

I cittadini dovrebbero essere in grado di valutare i contenuti online, le loro fonti e acquisire competenze per interagire con i sistemi AI. Dovrebbero inoltre essere in grado di utilizzare le possibilità offerte dalle tecnologie nonché affrontare i rischi derivanti dagli ultimi sviluppi dei social media e delle tecnologie digitali. 

Ampia partecipazione da parte dei soggetti interessati

Il processo di aggiornamento di DigComp 2.2 ha comportato la consultazione di numerosi soggetti. Si è inoltre tenuto un processo di convalida aperto con la partecipazione dei principali stakeholder internazionali quali ILO, UNESCO, UNICEF e Banca Mondiale.

DigComp 2.2: The Digital Competence Framework for Citizens