Hauptinhalt

Digitalizzazione nella formazione continua: il parere dei formatori e delle formatrici

  • 22.10.2018

I formatori e le formatrici voglio di più rispetto a twittare e condividere. Secondo un sondaggio attuale svolto tra coloro che dal 2009 hanno conseguito l’Attestato professionale federale di formatore/trice di adulti, risulta che la gran parte d’essi è interessata anche allo sviluppo delle offerte digitali e delle competenze di programmazione.

Un anno fa, le istituzioni hanno potuto esprimere il proprio parere in merito grazie allo studio di formazione continua della FSEA e della PHZH. Più di 300 scuole, dipartimenti e lavoratori autonomi hanno espresso il loro parere sull'influenza e l'impatto della digitalizzazione sulla formazione degli adulti. Quest'anno i formatori sono stati invitati a partecipare e hanno risposto alla chiamata: un totale di 1’325 di formatori/trici con Attestato professionale federale ha partecipato all'indagine, fornendo così un quadro rappresentativo di questa categoria professionale.

I primi risultati consentono di confrontare le opinioni di istituzioni e insegnanti, ma includono anche nuovi interrogativi che non sono ancora stati presi in considerazione nello studio sulla formazione continua. Un aspetto che riguarda entrambi gli elementi è quello legato alle competenze digitali necessarie.

Solo pochi formatori oggi hanno bisogno di conoscenze di programmazione, ma molti vedono la necessità di una formazione continua in questo ambito (Foto: Pixabay).
Opinioni differenziate sulle competenze digitali

Un anno fa, le istituzioni hanno indicato quali competenze digitali un formatore per adulti dovrebbe possedere ai giorni nostri (Fig. 1). Ai titolari dell’Attestato professionale federale di formatore/trice di adulti è stato chiesto quali di queste competenze sono considerate importanti per il loro lavoro e in che misura (Fig. 2). I risultati mostrano una ponderazione simile ma più differenziata. Si può notare come le istituzioni sottovalutino l'importanza di alcune competenze per il lavoro dei formatori. Ciò include, tra l'altro, la conoscenza degli sviluppi tecnici nella digitalizzazione e le competenze nella realizzazione di video. Confronto alle istituzioni, la maggior parte dei formatori richiede applicazioni digitali pratiche come ad esempio lo sviluppo di offerte online, la creazione di video o la capacità di programmazione.


Inoltre, nello studio sono state indagate ulteriori competenze (Fig. 2, sotto la linea). Da un lato, queste confermano che le applicazioni pratiche digitali sono assolutamente necessarie per molti formatori (che si occupano di strumenti digitali e piattaforme di apprendimento). Anche i temi legati alla protezione dei dati e dei diritti d’autore si sono rivelati molto importanti; questo ambito di competenza non è stato preso in esame nel sondaggio rivolto alle istituzioni.

Elevato bisogno di formazione continua

Per quanto riguarda queste competenze, è stato chiesto ai formatori quali fossero le loro esigenze di formazione continua. In generale, indicano un bisogno relativamente alto in quasi tutti i campi. Solo le basi TIC e le abilità riguardo ai social media sembrano essere relativamente ben coperte. È sorprendente che lo sviluppo di nuove applicazioni tecniche e, in particolare, lo sviluppo di offerte online richiedano un elevato bisogno di formazione continua. I formatori mostrano anche un grande interesse per le applicazioni tecniche, il loro sviluppo e persino la programmazione. Così, rispetto al numero che già la considera assolutamente necessaria, molte persone sono interessate ad una formazione continua sullo sviluppo e nell'uso di formati di Microlearning. (PhS)

 

Giornata di scambio
Il 10 dicembre invitiamo a una giornata di scambio tutti coloro che hanno partecipato al sondaggio e gli interessati. Sarà l’occasione per discutere dei risultati e formulare ulteriori esigenze e suggerimenti. I risultati dell'incontro di scambio saranno inclusi nell’analisi dello studio. Essi saranno presi in considerazione anche nella revisione del sistema modulare FFA di modo da preparare al meglio sulla digitalizzazione i formatori a tutti i livelli.
Maggiori informazioni e iscrizioni