Hauptinhalt

È stato adottato il Quadro d'azione di Marrakesh

  • 21.06.2022

La settima conferenza mondiale internazionale sulla formazione continua CONFINTEA VII si è conclusa lo scorso 17 giugno con l'adozione del Quadro d'azione di Marrakesh, con cui oltre 140 stati membri dell'UNESCO si impegnano a promuovere la formazione continua a differenti livelli. In particolare, essi desiderano aumentare in modo significativo la partecipazione degli adulti alla formazione continua, riconoscendo la necessità di maggiori investimenti finanziari a riguardo. Anche la Svizzera è stata rappresentata a Marrakesh da una sua delegazione.

Oltre 1000 persone hanno partecipato alla conferenza organizzata dal Marocco e dall'UNESCO dal 15 al 17 giugno 2022. Il nuovo Quadro d'azione per l'educazione degli adulti sviluppato a Marrakesh sostituisce il Quadro d'azione di Belèm che era stato adottato da CONFINTEA VI nel 2009.

Diritto alla formazione durante l'intero corso della vita per tutti

Gli stati membri si impegnano a garantire che tutti gli adulti possano partecipare alla formazione continua. Il Quadro d'azione adottato a Marrakesh definisce le aree di intervento di maggiore importanza per la realizzazione di questa visione nei prossimi dodici anni. Esso è vincolante per gli stati membri dell'UNESCO e costituisce pertanto un'importante base di riferimento per gli operatori della formazione continua a livello internazionale, regionale e nazionale.

Ruolo della Svizzera e della FSEA nel processo CONFINTEA

La Commissione svizzera per l'UNESCO ha coordinato la partecipazione della Svizzera al processo CONFINTEA. Come parte della delegazione, che comprendeva anche rappresentanti della Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione (SEFRI) e della Conferenza intercantonale per la formazione continua (CIFC), la FSEA ha potuto dare voce alle preoccupazioni della società civile e fare pesare la propria voce sulla versione finale del Quadro d'azione. Tra le questioni di importanza centrale indicate dalla Svizzera ci sono il miglioramento delle formulazioni relative al finanziamento, alla qualità/professionalizzazione e alle competenze di base.

In preparazione di CONFINTEA VII, la FSEA ha organizzato nel 2021 e nel 2022 una serie di workshop su argomenti chiave per la conferenza in collaborazione con il Consiglio Internazionale per la Formazione Continua (ICAE). In essi sono stati trattati i temi del finanziamento, della professionalizzazione e del ruolo della formazione continua rispetto alla protezione del clima, inserendoli in un discorso specialistico internazionale e discutendoli quindi nel contesto svizzero.

La FSEA sosterrà attivamente le autorità educative svizzere nell'attuazione del Quadro d'azione e organizzerà conferenze specifiche per garantire il trasferimento delle conoscenze di CONFINTEA VII.

Su CONFINTEA

CONFINTEA è una conferenza internazionale dell'UNESCO per il dialogo politico sulla formazione continua, la ricerca e la rappresentanza di interessi. Si tiene dal 1949 ogni 12 o 13 anni.

Quadro d'azione di Marrakesh (in inglese)

Pagina web della conferenza (in inglese)

 

Cliccate sulle immagini per visualizzarle nelle loro dimensioni originali.