Hauptinhalt

Education Permanente 2020/4: il potenziale non sfruttato della formazione continua

  • 08.12.2020

Il nuovo numero di "Education Permanente" è dedicato al potenziale non sfruttato della formazione continua. Si tratta dell'ultimo numero che esce secondo il concetto attuale, a partire dal prossimo anno, la rivista specializzata della formazione continua avrà un nuovo look e sarà cartacea e online.

La formazione continua è un "gigante incatenato"? Il nuovo numero di "Education Permanente" riprende questa metafora e si interroga sul potenziale non sfruttato della formazione continua. Tali potenzialità sono date da un lato dai cambiamenti nel mondo del lavoro. Dall’altro, la formazione continua potrebbe anche contribuire a contrastare l'obbligo di migliorarsi costantemente.

Aria nuova per “Education Permanente”

Il prossimo anno La rivista “Education permanente” sarà rinnovata, sarà più completa e tutti i contributi saranno pubblicati in due lingue: tedesco e francese. Alcuni dei contributi saranno disponibili anche in italiano online. L'edizione cartacea sarà integrata da una rivista online. Non solo tutti i contributi stampati saranno disponibili sul web, l'edizione digitale, durante tutto l’anno, offrirà ulteriori contributi. A tal fine, il numero di numeri stampati sarà ridotto: da quattro a due.

Da un lato, stiamo reagendo al cambiamento delle abitudini di lettura. D'altro canto, vogliamo rendere i nostri contributi più facilmente accessibili gratuitamente a un vasto pubblico. La prima edizione di “Education Permanente” secondo il nuovo concetto sarà pubblicata alla fine di aprile 2021.

Maggiori informazioni sull’attuale numero di Education permanente