Hauptinhalt

Effetti del Coronavirus: spinta al digitale e misure di protezione

  • 18.05.2020

La crisi dettata dal Coronavirus ha colpito duramente la formazione continua e la cambierà per sempre. È quanto afferma il direttore della FSEA Bernhard Grämiger in un'intervista sul blog del centro di formazione continua della Scuola universitaria professionale di San Gallo.

Grämiger commenta il passaggio dalle lezioni in presenza alle lezioni online, presumendo che la percentuale di coloro che hanno effettuato questo passaggio sia inferiore al 50%. Allo stesso tempo, nella situazione attuale c'è la possibilità che gli enti di formazione riconoscano le possibilità dell'insegnamento digitale e che l'accettazione aumenti.

Grämiger è anche convinto che gli effetti della crisi continueranno a farsi sentire per molto tempo. Ad esempio, a partire dall'8 giugno sarà di nuovo possibile frequentare le lezioni in gruppi più numerosi. Le misure di protezione rimarranno comunque in vigore per molto tempo, ha detto Grämiger.

All’intervista (in tedesco)