Hauptinhalt

Guy Parmelin è il nuovo ministro della formazione (continua)

  • 10.12.2018

Guy Parmelin (UDC) è il nuovo ministro della formazione pertanto è anche responsabile della formazione continua. La FSEA è contenta di poter lavorare con lui.

In qualità di capo del Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR), Guy Parmelin è anche responsabile della formazione continua a livello federale. La FSEA è ansiosa di lavorare con il nuovo ministro dell'istruzione e si augura che la Parmelin dia alla formazione continua il posto che merita nel contesto delle sfide sociali ed economiche.

Soprattutto per quanto riguarda la digitalizzazione, si devono prevedere importanti cambiamenti nel mercato del lavoro. Con l’emergere di nuove professioni, intere ne scompariranno. Per molti professionisti adulti sarà indispensabile riorientarsi professionalmente, dipenderanno pertanto dalla formazione continua. Ma l'accesso alla formazione continua non è una cosa scontata per tutti. La Svizzera deve recuperare terreno anche in termini di finanziamento e di consulenza. Per un gran numero di dipendenti oggi è normale non seguire nessun corso di formazione professionale nell'arco di un anno, questo mette in pericolo la loro occupabilità.

Guy Parmelin è il successore di Johann Schneider-Ammann come ministro della formazione. (Foto: Consiglio federale)

Das könnte Sie auch interessieren