Hauptinhalt

Il Consiglio degli Stati approva un maggiore sostegno alle organizzazioni di formazione continua

  • 22.09.2020

Il Consiglio degli Stati, nella discussione sull’adeguamento delle differenze del messaggio dell'ERI, ha approvato un aumento di 6 milioni di franchi per il finanziamento di sette organizzazioni di formazione continua. L'aumento del budget consente alle organizzazioni di fornire servizi aggiuntivi nei settori del coordinamento e dell'informazione, della qualità e dello sviluppo del sistema di formazione continua.

I 6 milioni aggiuntivi saranno distribuiti nei prossimi quattro anni alle sette organizzazioni di formazione continua. Su questo punto il Consiglio degli Stati ha seguito la decisione del Consiglio nazionale, presa all'inizio della sessione autunnale in corso. Tra le organizzazioni sostenute vi sono, ad esempio, l'Associazione svizzera leggere e scrivere, Formazione dei genitori CH e la stessa FSEA. Tutti hanno l'obiettivo di favorire la formazione continua per tutti e di raggiungere in particolare: le persone poco qualificate, le persone con lacune nelle competenze di base, le persone diversamente abili, i genitori e chi si prende cura di loro, e gli anziani.

Il Consiglio degli Stati invece non ha seguito la linea del Consiglio nazionale per una seconda voce del budget per la formazione continua, la camera alta ha respinto altri 20 milioni di franchi circa per la formazione continua orientata all'occupazione, cosicché questa differenza nel messaggio dell'ERI (messaggio sulla promozione dell’educazione, della ricerca e dell'innovazione) torna alla camera bassa. La FSEA chiede al Consiglio nazionale di mantenere questo aumento dei finanziamenti.