Hauptinhalt

Il consiglio federale valuterà l'apertura della formazione continua dal 22 marzo 2021

  • 12.03.2021

Il 12 marzo, il Consiglio federale ha deciso che, a partire dal 22 marzo e a condizione che la situazione epidemiologica sia favorevole, l'insegnamento in presenza dei corsi di formazione continua e delle scuole universitarie dovrebbe essere nuovamente possibile in misura limitata, anche al di fuori della scuola dell'obbligo.

Nonostante la fragile situazione pandemica, il Consiglio federale sta considerando il secondo passo degli allentamenti. Se la situazione epidemiologica lo permetterà, il 22 marzo saranno nuovamente consentite, con determinate limitazioni, le manifestazioni in presenza di pubblico, gli incontri privati in casa con 10 persone e le attività sportive e culturali in gruppo.

Insegnamento in presenza per la formazione continua e le scuole universitarie
Nella sua consultazione, il Consiglio federale si è anche espresso esplicitamente sulla formazione continua, come richiesto nella lettera della FSEA del 10 marzo 2021. L'insegnamento presenziale anche al di fuori della scuola dell'obbligo potrebbe essere consentito se non vi prenderanno parte più di 15 persone. Dovrà inoltre essere prevista una limitazione a un terzo al massimo della capienza dei locali d'insegnamento e dovranno essere rispettati l'obbligo della mascherina e del distanziamento.

Al comunicato stampa della Confederazione