Hauptinhalt

Messaggio ERI: giusta direzione per la formazione continua

  • 09.09.2019

La formazione continua sarà rafforzata nel prossimo periodo di finanziamento del messaggio sulla promozione della formazione, della ricerca e dell’innovazione -messaggio ERI 2012-2024. In particolare, si prevede di aumentare i finanziamenti per la promozione delle competenze di base degli adulti e di sostenere misure di perfezionamento professionale nel contesto della digitalizzazione. Questo è il risultato del secondo incontro con i rappresentanti del settore ERI del 4 settembre, al quale il consigliere federale Guy Parmelin ha partecipato.

In rappresentanza della FSEA ha preso parte a questo incontro il presidente e il consigliere nazionale Matthias Aebischer. Hanno partecipato la Conferenza svizzera dei direttori cantonali della pubblica educazione, la Conferenza svizzera dei rettori delle scuole universitarie swissuniversities, il Consiglio dei PF, il Fondo nazionale svizzero, l’Agenzia svizzera per la promozione dell’innovazione Innosuisse, le Accademie delle scienze e i partner sociali.

Il messaggio ERI 2021–2024 si colloca nel contesto del programma di legislatura e, in particolare, del programma finanziario di legislatura. Partecipando a questo incontro ai vertici, la FSEA si impegna a garantire che la formazione continua sia dotata delle risorse necessarie e che i finanziamenti siano costantemente sviluppati. Questo obiettivo non è stato ancora raggiunto nell'ambito dell'attuale quadro finanziario, ma gli sviluppi si stanno muovendo nella giusta direzione.

Al comunicato stampa