Hauptinhalt

IPG per il coronavirus: prolungata fino al 16 settembre

Nella seduta del 1° luglio 2020 il Consiglio federale ha deciso di prolungare il diritto all’indennità di perdita di guadagno IPG per il coronavirus per i lavoratori indipendenti direttamente e indirettamente colpiti delle misure contro il virus. Questa decisione va a beneficio anche del settore della formazione continua.


FAQ aggiornate: effetti del Coronavirus sulla formazione continua

Le domande frequenti e le risposte (FAQ) sugli effetti del coronavirus sugli istituti svizzeri di formazione continua e sui formatori/formatrici freelance.


L’importanza di mantenere lingua e cultura d’origine

Il progetto Multilingual Families Club vuole sostenere e preservare il multilinguismo e la multiculturalità in Europa. L’Unione Europea considera le culture e lingue presenti al suo interno come un bene prezioso che va valorizzato. Per questo motivo il partenariato del progetto ha sviluppato alcuni prodotti dedicati a formatori, educatori, famiglie e istituzioni che sono confrontati con il multilinguismo e la multiculturalità.


Coronavirus: la distanza sociale minima raccomandata ridotta a 1,5 metri

Il Consiglio federale ha allentato le misure di lotta al Coronavirus. A partire da lunedì 22 giugno la distanza sociale minima da mantenere è portata a 1,5 metri. Nella formazione continua la distanza sociale può essere ulteriormente ridotta a condizione che i dati di contatto dei partecipanti siano registrati.


Discussione del Messaggio ERI al Consiglio degli Stati: buone e cattive notizie per la formazione continua

Il Consiglio degli Stati ha approvato un sostanziale aumento dei mezzi per la promozione delle competenze di base e per i progetti nell’ambito della formazione continua professionale. La proposta di un aumento urgente dei contributi destinati alle organizzazioni della formazione continua non è stata accettata.


L'OCSE raccomanda alla Svizzera di investire nella formazione continua

L'OCSE, nelle sue prospettive economiche, prevede tempi difficili dopo il blocco dovuto al Coronavirus. Nell’ultimo rapporto afferma che sono necessarie misure straordinarie. Per la Svizzera, l'OCSE raccomanda soprattutto di investire nella formazione continua.


Messaggio ERI: le organizzazioni della formazione continua si appellano al Consiglio degli Stati

Mercoledì 17 giugno il Consiglio degli Stati discuterà il messaggio sulla "promozione dell’educazione, della ricerca e dell’innovazione" (messaggio ERI) per gli anni dal 2021 al 2024. In questo ambito la formazione continua sarà un argomento importante.


Aggiornamento delle disposizioni speciali per gli enti formatori FFA

La Commissione garante della qualità ha aggiornato e adattato alle nuove norme, le disposizioni speciali per gli enti di formazione FFA. A partire dal 6 giugno è possibile erogare corsi in presenza con gruppi di partecipanti numerosi a patto che l’ente di formazione abbia un piano di protezione.
Inoltre, fino alla fine del 2020 la formazione in presenza potrà essere erogata per un massimo del 60% attraverso modalità online.

Disposizioni speciali...