Hauptinhalt

Formazione continua con i buoni svizzeri in retrospettiva

Nel 2007, la Confederazione ha lanciato uno studio sul campo per saperne di più sull'efficacia dei buoni di formazione. Da allora, si è discusso dei buoni come strumento di finanziamento in diversi contesti e in alcuni casi si sono svolti dei test sia presso enti pubblici che privati e attori settoriali.

Con l'introduzione della legge sulla formazione continua nel 2017, è stato sancito il principio che il finanziamento pubblico per la formazione continua dovrebbe essere il più possibile basato sulla domanda. Uno degli strumenti più noti di promozione orientata alla domanda della formazione è il buono di formazione.

I buoni per la formazione continua sono stati implementati nei seguenti contesti:

  • Il canton Ginevra utilizza dal 2001 i buoni per la formazione continua come strumento di successo per promuovere la partecipazione della popolazione alla formazione continua. Tuttavia, la "Chèque annuel de formation" è ancora l'unico buono di formazione continua a tempo indeterminato in Svizzera.
  • Un progetto relativo ai buoni, simile a quello di Ginevra, è in corso nel Liechtenstein.