Hauptinhalt

Offensiva di formazione continua per i beneficiari degli aiuti sociali

La metà degli adulti a beneficio degli adulti sociali non ha una qualifica professionale. Quasi il 30% ha difficoltà nelle competenze di base. Non hanno quindi i presupposti per un'integrazione sostenibile in un mercato del lavoro in rapido sviluppo. Ciò richiede strutture di sostegno adeguate nei servizi sociali. Nell'ambito dell'offensiva per la formazione continua lanciata dalla Conferenza svizzera delle istituzioni dell’azione sociale (COSAS) dalla Federazione svizzera per la formazione continua FSEA, 10 servizi sociali di varie dimensioni vengono sostenuti e accompagnati nella creazione di una struttura di sostegno orientata ai bisogni.

L'obiettivo dell'offensiva di formazione continua è quello di dare ai beneficiari degli aiuti sociali senza sufficienti competenze di base e senza un titolo di formazione professionale l'opportunità di continuare la loro formazione secondo le loro esigenze e la loro auto-motivazione. Ciò significa che la definizione del percorso formativo richiede un chiarimento delle capacità e delle competenze individuali. Il risultato di questa valutazione è un piano di formazione individuale personalizzato.

Descrizione del progetto

Il sostegno si basa su un modello di qualificazione in tre fasi:

  1. acquisizione delle competenze di base, delle competenze chiave e delle competenze del quotidiano;
  2. l'acquisizione di qualifiche professionali al di sotto della soglia della formazione professionale di base;
  3. completamento della formazione professionale di base.

Per poter attuare l’offensiva di formazione continua pertanto sono necessarie strutture di sostegno adeguate nei servizi sociali.

La COSAS e la FSEA con il sostegno della Fondazione Ernst Göhner, della Fondazione Christoph Merian, della Fondazione Paul Schiller e della Fondazione UBS per le questioni sociali e la formazione, hanno sviluppato un programma per implementare l'offensiva della formazione continua. Dieci città e comuni saranno sostenute e accompagnate nella creazione di strutture di sostegno. Queste strutture comprendono, ad esempio:

  • la selezione dei beneficiari degli aiuti sociali;
  • identificazione delle strutture;
  • elaborazione dei piani di formazione e
  • accompagnamento nei percorsi di formazione.

Nell'ambito del programma, saranno messi a disposizione i seguenti servizi di supporto:

  • consulenza e accompagnamento da parte degli esperti;
  • la messa a disposizione di strumenti e modelli pratici;
  • Workshop per i responsabili e i consulenti dei servizi social;
  • Messa in rete e riunioni di scambio dei servizi sociali partecipanti.

Realizzazione

L’intero progetto ha una durata di tre anni ed è suddiviso in tre fasi:

  • Fase di avvio (settembre 2018 - settembre 2019): preparazione della fase di realizzazione.
  • Consulenza e accompagnamento di città e comuni nello sviluppo e nella sperimentazione di una struttura di sostegno nell’ambito della formazione (ottobre 2019 - settembre 2021).
  • Valutazione e fine del progetto (ottobre 2021 - dicembre 2021)