Hauptinhalt

L’orientamento professionale e di carriera assume sempre più importanza anche per gli adulti

  • 06.06.2018

Nel suo rapporto sull’orientamento professionale, formativo e di carriera Andreas Hirschi, psicologo del lavoro e delle organizzazioni, parla di un orientamento lungo tutto il corso della vita. Nel rapporto si prevede una rilevanza sempre maggiore dell’orientamento professionale, formativo e di carriera nel sistema.

A nome della Segreteria di stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione SEFRI, Andreas Hirschi professore ordinario di psicologia del lavoro e delle organizzazioni all’Università di Berna, ha redatto un rapporto sull’orientamento professionale, formativo e di carriera nell’ambito del progetto “Formazione professionale 2030”.

Lo studio è un’analisi approfondita di un aspetto considerato molto importante in vista della sfide future della formazione professionale. Sarà alla base della fase di implementazione del progetto per il 2018. Accanto al tema dell’orientamento professionale, formativo e di carriera sono state analizzate anche la flessibilizzazione con accento sulla modularizzazione, le competenze trasversali e il finanziamento.

La visione “Formazione professionale 2030” mette al centro la formazione lungo tutto il corso della vita vale a dire la consapevolezza che la formazione professionale moderna e sostenibile nel tempo non si conclude con il raggiungimento dell’età adulta. A causa dei cambiamenti tecnologici ma anche sociali anche gli adulti devono essere disposti e in grado di cambiare professionalmente spingendosi, a volte, fino al cambiamento di professione. Questo significa che occorre avere delle condizioni quadro favorevoli, che includano l’orientamento professionale, formativo e di carriera come sostegno per l’adulto.

Il rapporto identifica sette raccomandazioni:

Raccomandazioni

1.    L’orientamento professionale, formativo e di carriera deve essere inteso come un servizio metodico e a contenuto variabile che sostenga e accompagni le persone nella formazione attiva della propria biografia occupazionale e per tutta la vita lavorativa.

2.    L’orientamento professionale, formativo e di carriera oltre alla necessità di fornire informazioni e di contribuire alle decisioni formative e professionali, deve anche essere in grado di soddisfare le esigenze di sviluppo e mantenimento dell'occupabilità, della progettazione flessibile di una biografia occupazionale significativa a livello individuale e dello sviluppo del potenziale personale.

3.    L’orientamento professionale, formativo e di carriera dovrebbe sviluppare offerte intercantonali coordinate, pianificate e valutate sistematicamente per importanti gruppi target di giovani, adulti e imprese, che utilizzino vari strumenti, metodi e formati, compreso un maggiore uso di offerte basate sulla rete Internet.

4.    L'obbligo di sostenere i costi per i servizi di orientamento professionale, formativo e di carriera dovrebbe essere abolito, in quanto ciò può determinare una sistematica insufficienza dell'offerta per taluni gruppi di persone. Invece dell'obbligo di pagare per determinati servizi, si dovrebbe sviluppare e applicare una gamma di servizi orientata alle esigenze.

5.    L’orientamento professionale, formativo e di carriera dovrebbe essere posizionato come un centro di competenza ad ampio raggio con un'ampia gamma di servizi per il pubblico e le imprese. A tal fine si raccomanda di adeguare la base giuridica dell’orientamento professionale, formativo e di carriera.

6.    Data la crescente rilevanza sistemica dell’orientamento professionale, formativo e di carriera è necessario aumentare gli investimenti e gli sforzi per sviluppare (ulteriormente) i vari servizi dell’orientamento professionale, formativo e di carriera.

7.    Dovrebbe essere sviluppato un programma quadro finanziato a livello nazionale per gli obiettivi, i servizi e la formazione nell’orientamento professionale, formativo e di carriera che tenga conto dei diversi compiti e servizi dell’orientamento professionale, formativo e di carriera. (RS)

Scaricare l’intero rapporto

 

Maggiori informazioni

Giornata della politica della formazione della FSEA sulla formazione continua orientata al lavoro.

Presa di posizione della FSEA su formazione professionale 2030.

Community online della Formazione professionale 2030.

L'orientamento del futuro non può finire con l'età adulta. (Immagine Pixabay CCO)

Mehr zum Thema

Bildungspolitische Tagung des SVEB zur berufsorientierten Weiterbildung

Stellungnahme des SVEB zur "Berufsbildung 2030"

Online-Community zur "Berufsbildung 2030"