Hauptinhalt

Studio «Importanza e implementazione della formazione continua nelle piccole e micro imprese»

Il 98% delle imprese svizzere è costituito da piccole o micro imprese con meno di 50 dipendenti. Insieme, queste impiegano quasi la metà di tutti gli occupati in Svizzera (UST, 2021). Il ruolo della formazione continua in tali imprese non è stato tuttavia finora studiato. In particolare, si conosce molto poco sulla formazione continua nelle aziende con meno di 10 dipendenti, che in merito a questo punto sono escluse dalle rilevazioni compiute dall'UST. Sebbene la formazione continua e lo sviluppo delle qualificazioni dei collaboratori siano diventate negli ultimi anni sempre più importanti a seguito della digitalizzazione e la formazione continua stia diventando un fattore sempre più determinante sul posto di lavoro, su questo argomento non è oggi disponibile quasi alcuna ricerca.

La FSEA ha svolto un lavoro pionieristico in questo campo già nel 2005, pubblicando in collaborazione con il Prof. Philipp Gonon dell'Università di Zurigo uno studio su larga scala intitolato «KMU und die Rolle der Weiterbildung – eine empirische Studie zu Kooperationen und Strategien in der Schweiz» (PMI e il ruolo della formazione continua – uno studio empirico su cooperazioni e strategie in Svizzera) (Berna, 2005). Questo studio sarà aggiornato a partire dal 2021–2023 e realizzato con una nuova prospettiva.

Scopo del progetto

L'obiettivo generale dello studio consiste nel comprendere meglio la formazione continua nelle piccole e micro imprese svizzere. L'attenzione è rivolta al significato che essa assume in tali aziende e alle sue modalità di attuazione:

  • Qual è l'importanza della formazione continua nelle piccole e micro imprese?
  • Quanto le piccole e micro imprese sono attive nella formazione continua?
  • Quali condizioni quadro influenzano qui le attività di formazione continua?
  • Come sono qui strutturate le procedure interne e i processi decisionali nella gestione della formazione continua? 

Procedimento e stato attuale

Lo studio avrà luogo in due fasi. Anzitutto sarà condotto uno studio quantitativo rivolto a 5500 imprese, tratte dal Registro delle imprese e degli stabilimenti dell'Ufficio federale di statistica, che saranno contattate e invitate a partecipare a un sondaggio online (da marzo 2022 a giugno 2022). Nella seconda fase saranno quindi condotte interviste qualitative di approfondimento con 10–12 aziende campione (da luglio 2022 a ottobre 2022). La pubblicazione dello studio è prevista per marzo 2023.