Hauptinhalt

Revisione della norma eduQua

La norma eduQua 2012 è attualmente in fase di revisione, procedura che vuole venga orientata agli sviluppi attuali e futuri della formazione continua. Il concetto della revisione si basa su indagini approfondite svolte presso le parti interessate.

I principali obiettivi della revisione
  • Sostenere in maniera ottimale lo sviluppo della qualità degli enti di formazione.
  • Includere le tendenze nelle offerte di formazione continua e nelle forme di apprendimento.
  • Tenere conto delle esigenze delle strutture di finanziamento pubblico.
  • Posizionare eduQua come label istituzionale di base e rafforzare il coordinamento con gli altri label.

La nuova norma è stata sviluppata da un team di esperti nel 2019 e nella prima metà del 2020. Il testo della nuova norma è stato rivisto dal gruppo di accompagnamento composto da un numero uguale di rappresentanti del settore pubblico e di enti della formazione continua. Sulla base del feedback degli stakeholder e degli enti di certificazione, i documenti sono stati ulteriormente elaborati e approvati dal Comitato della FSEA nel giugno 2020.

Di seguito le modifiche principali della norma eduQua:2021
Struttura della documentazione

La nuova norma eduQua:2021 prevede tre documenti:

1)    La norma di qualità eduQua:2021. Questo documento presenta le basi e i principi attuali della norma e descrive i requisiti essenziali di qualità e la documentazione richiesta per ogni criterio.

2)    Il regolamento della procedura di certificazione. Questo documento presenta la struttura della procedura di certificazione con i relativi dettagli. Illustra anche gli attori coinvolti, i costi e l’utilizzo del label di qualità.

3)    La guida. Questo documento contiene le spiegazioni dei singoli criteri e serve come aiuto per il controllo e l'attuazione pratica della gestione della qualità.

I documenti vincolanti relativi alla norma di qualità e alla procedura di certificazione sono sottoposti all'esame preliminare del Servizio di accreditamento svizzero SAS. La guida con le spiegazioni e le informazioni pratiche sono continuamente elaborate dal segretariato eduQua.

Concetto e struttura

La nuova norma si basa su 8 principi invece che sui 6 criteri di prima. Agli 8 principi sono assegnati gli 19 criteri (invece dei 22 standard precedenti). Per ogni criterio sono formulati requisiti essenziali e sono elencati i documenti da presentare così come gli altri possibili documenti.

Prossimi passi della revisione

A fine 2020, inizio 2021 si è svolto un pilotaggio della nuova norma. Diversi istituti di formazione continua hanno portato avanti la procedura di ri-certificazione, con il proprio ente di certificazione, con eduQua:2021. Sulla base dell'osservazione e della valutazione degli audit del pilotaggio, sarà preparato, nella primavera 2021, il rapporto di validazione, che mostra sia elementi di base delle norma rivista sia le modifiche necessarie.

Il rapporto di validazione serve come base per l'esame preliminare dello sviluppo ulteriore della norma da parte del Servizio di accreditamento svizzero SAS nel corso del 2021. eduQua:2021, la nuova norma, sarà rilasciata nel quarto trimestre del 2021. Ciò consentirà agli enti di certificazione di richiedere l'accreditamento presso il SAS e in concomitanza inizierà il periodo di transizione di almeno tre anni. Nella prima parte di questo periodo, le (ri)certificazioni potranno essere effettuate secondo entrambe le norme, in seguito solo secondo eduQua:2021. Tutti i certificati rilasciati secondo la vecchia norma (eduQua:2012) scadono al più tardi alla fine del periodo di transizione. La data definitiva di pubblicazione e l’esatto periodo di transizione saranno comunicati in tempo utile.

Fasi della revisione eduQua: