Hauptinhalt

Bridging Barriers: sviluppo delle competenze dei formatori impegnati nell'area delle competenze di base

  • 29.04.2022

Nell'ambito del progetto dell'UE Bridging Barriers – volto a realizzare un formato innovativo per lo sviluppo delle competenze e per la professionalizzazione dei formatori impegnati nell'ambito delle competenze di base – è stato testato un corso pilota in Svizzera. Ne è chiaramente emerso quanto siano elevate le richieste rivolte ai formatori in merito allo sviluppo e all'implementazione di offerte di apprendimento orientate ai partecipanti.

Il corso pilota «Competenze dei formatori in merito alle barriere all'apprendimento. Sviluppo delle competenze nell'area compresa fra intuizione, riflessione e differenziazione...» ha mostrato il ruolo centrale dell'autoriflessione e dello scambio reciproco al fine di sviluppare le competenze necessarie. Oltre a ciò, è stato evidenziato quanto siano importanti la collaborazione e l'apprendimento peer-to-peer tra i partecipanti, i formatori e i responsabili della pianificazione del programma per sviluppare e implementare offerte diversificate e orientate ai bisogni dei partecipanti nell'area dello sviluppo delle competenze di base.

LA FSEA ha partecipato al progetto con la concezione, l'implementazione e la riflessione in merito a uno dei corsi pilota. Nell'ambito di un kick-off e di un workshop di tre giorni tenutosi nell'estate del 2021, dei formatori impegnati nella formazione di base si sono confrontati intensamente con casi pratici collocati in setting di apprendimento collaborativo. In particolare, hanno sviluppato e valutato opzioni per affrontare setting di apprendimento impegnativi, comparato e messo in discussione valori e modelli di percezione, identificato competenze e risorse nonché scambiato reciprocamente le proprie esperienze.

Matrice delle competenze, curriculum e manuale

Sulla base di un totale di 45 interviste condotte con formatori in Austria, Italia, Slovacchia e Svizzera, è stata creata una Matrice delle competenze orientata ai risultati dell'apprendimento come base per lo sviluppo di ulteriori moduli di formazione continua per formatori nell'area delle competenze di base. I team dei paesi partecipanti hanno sviluppato quattro diversi corsi pilota basati su un curriculum comune «Bridging Barriers. Approccio di apprendimento tra pari. Un curriculum quadro».

I diversi formati e gli obiettivi dei corsi pilota nazionali sono descritti in dettaglio nel manuale «Bridging Barriers. Rendere visibili le competenze». Gli incontri internazionali hanno facilitato lo scambio fra le parti interessate e il confronto fra le condizioni quadro nazionali ed europee per la promozione delle competenze di base.

Sito web del progetto

Manuale «Bridging Barriers. Rendere visibili le competenze»

Sito web FSEA: promuovere in modo innovativo