Hauptinhalt

La Confederazione dovrebbe sostenere la formazione continua dei lavoratori durante il lavoro ridotto

  • 05.11.2020

I dipendenti interessati dal lavoro ridotto hanno meno opportunità di acquisire esperienza professionale in azienda. Per mantenere la loro occupabilità, la Confederazione dovrebbe intervenire e, tra l'altro, cofinanziare la formazione continua, questo quanto richiesto in una mozione del Partito dei Verdi.

Con una mozione, la consigliera nazionale dei Verdi Franziska Ryser chiede alla Confederazione di cofinanziare i costi di formazione continua e riqualificazione sostenuti dalle aziende durante il lavoro ridotto. La FSEA accoglie con favore questa proposta, poiché è purtroppo prevedibile che molte aziende taglieranno i loro budget per la formazione continua durante la crisi. La Ryser basa la sua mozione anche sul fatto che i dipendenti interessati dal lavoro ridotto non potranno acquisire esperienza professionale o sviluppare le loro competenze nell'ambiente di lavoro. Per questo motivo, durante la crisi derivante dal coronavirus, occorre semplificare l'accesso ai bilanci delle competenze e alle misure di qualificazione.

Mozione: Covid-19. Sostenere la formazione continua durante il lavoro ridotto