Hauptinhalt

Movetia lancia il secondo bando per scambi internazionali nella formazione continua

  • 17.06.2021

Movetia offre ai professionisti della formazione continua l'opportunità di avere degli scambi con i colleghi europei. Le richieste per le cosiddette mobilità possono essere inoltrate entro il 4 ottobre, mentre la scadenza per i partenariati di cooperazione è il 17 novembre.

Movetia, l’agenzia nazionale per la promozione degli scambi e della mobilità all’interno del sistema educativo, sostiene lo scambio internazionale nella formazione continua in varie forme. Le mobilità sono un programma di finanziamento per individui, mentre i partenariati di cooperazione coinvolgono istituzioni che lavorano su un progetto comune per un periodo di tempo più lungo.

Mobilità
Con il programma “Mobilità”, Movetia sostiene diverse forme di scambio: formazioni continue strutturate (corsi, seminari, conferenze...), Stage introduttivi (job shadowing), incarichi d'insegnamento. L'obiettivo è quello di promuovere lo scambio di esperienze e l'ispirazione reciproca tra formatori per adulti in Europa. Si rivolge in particolare ai formatori e alle persone coinvolte nella gestione, pianificazione o guida degli istituti di formazione continua.

Oltre a permettere ai partecipanti svizzeri di viaggiare all'estero, queste mobilità permettono anche a persone provenienti da paesi europei di essere invitate in Svizzera per uno scambio. La scadenza per l’inoltro delle candidature è il 4 ottobre.

Partenariati di cooperazione
In questo programma, almeno quattro organizzazioni di paesi europei lavorano insieme su un tema specifico. Nella maggior parte dei casi, si sviluppano risultati legati alla pratica. Lo scopo di questi progetti, della durata variabile che va dai due ai tre anni, è la promozione della qualità e dell'innovazione nella formazione degli adulti in Europa. La partecipazione è aperta a istituzioni formative, organizzazioni non-profit/ONG, associazioni, enti pubblici e istituzioni culturali. La scadenza per l’inoltro delle candidature è il 17 novembre.

Vale la pena partecipare
Nella prima call di questa primavera, a causa del Coronavirus, Movetia ha erogato solo l’11% dei fondi disponibili per la formazione degli adulti. Per questa seconda call sono a disposizione circa 355’000 CHF.

Esempi di progetti e mobilità di successo dimostrano che la partecipazione vale la pena. La FSEA da molti anni è attiva in progetti europei, in questo modo, ha potuto realizzare numerosi progetti ed espandere significativamente la rete internazionale. Per uno scambio sulle esperienze della FSEA sui progetti UE, siamo volentieri disponibili (contatto).

Partecipazione con Movetia

Informazioni sulla seconda Call

Progetti EU della FSEA