Hauptinhalt

Politica di formazione continua: bilancio della sessione estiva

  • 28.06.2021

La sessione estiva 2021 del Parlamento svizzero è terminata il 18 giugno. Per la formazione continua, la FSEA fa il seguente bilancio: il postulato per la Validazione degli apprendimenti acquisiti è stato accettato, la mozione per l'introduzione di buoni di formazione continua per le persone poco qualificate è stata respinta.

Il 18 giugno 2021, il Consiglio Nazionale ha approvato il postulato di Mustafa Atici "Validazione degli apprendimenti acquisiti. Dal paradigma dell'ammissione a quello della certificazione". Così facendo, ha seguito il Consiglio federale, che aveva precedentemente chiesto di accettare il postulato. Il Consiglio federale desidera presentare un rapporto sulla situazione svizzera e le esperienze di altri Paesi in materia di validazione degli apprendimenti non formali e informali. La FSEA accoglie molto favorevolmente questo, soprattutto perché c'è un grande bisogno di azione nella validazione e nel riconoscimento delle qualifiche non formali.

Nessun buono di formazione continua per le persone poco qualificate
Un secondo tema in discussione relativo alla formazione continua della scorsa sessione è stata la mozione di Martina Munz sull'"Introduzione di formazione continua per le persone poco qualificate". Il Consiglio Nazionale ha respinto questa mozione. Il Consiglio nazionale segue così il Consiglio federale, che continua ad assumere una posizione difensiva secondo la quale la Confederazione svolge solo un ruolo sussidiario per quanto riguarda la promozione della formazione continua orientata al lavoro.

La FSEA è delusa da questa decisione del Consiglio Nazionale. Sono anni che sostiene i sistemi di buoni nella formazione continua. Qualche settimana fa, anche il think tank liberale Avenir Suisse ha chiesto l'introduzione di questi sistemi. La FSEA chiede quindi al Consiglio degli Stati di correggere la decisione del Consiglio nazionale.

La sessione autunnale si svolgerà dal 13 settembre al 1° ottobre 2021.